STORIA

I primi passi…

L’azienda agricola Tenuta Elisabet nasce nel 2008-2009, dopo la conversione generale attuata su impianti di produzione e vigneti necessaria per recuperare in chiave moderna una villa di campagna che domina il territorio circostante, in una zona collinare tra le più splendide dell’ Oltrepò, terra di vigne e di grandi vini.
La Tenuta sorge nel mezzo di una valle incantata che la protegge dalle scorrerie dei venti freddi del nord e tutta la famiglia, di origine franciacortina, è impegnata nella conduzione.  Elisabetta, la titolare, segue l’attività commerciale in collaborazione con il marito Amedeo, al quale è dedicato il vino più importante dell’azienda, il riserva Amadeus. Il figlio Davide si occupa dell’area tecnica e amministrativa di Tenuta Elisabet ed è responsabile della conduzione dei terreni. In azienda collabora l’enologo dott. Mattia Piva come responsabile di cantina.


Il nostro obiettivo…

Fin dai suoi inizi la Tenuta ha seguito come ago della bussola il preciso obiettivo di assoluta qualità a partire dalla campagna, dalla singola pianta fino all’ ultima bottiglia prodotta cercando di ottimizzare i risultati e gli sforzi sia in cantina che tra i filari per raggiungere l’obiettivo prefissato.


I risultati agli esordi…

L’uso delle più avanzate tecniche agronomiche e delle migliori scelte enologiche permettono di produrre vini di elevato livello. Primario è lo Chardonnay: vino unico dai sentori entusiasmanti, seguito dal Pinot Nero prodotto solo nelle migliori annate è dedicato al padre della titolare per il suo prezioso e fondamentale contributo agli inizi di questa storia magica.

Rosso e Rosso Riserva rappresentano i vini del territorio prodotti con le uve della tradizione secolare dell’ Oltrepò Pavese: croatina, barbera e uva rara vinificate per ottenere due vini fermi affinati rispettivamente per 18 e 24 mesi.


Il Metodo Classico… una RIscoperta in Oltrepò

Dalla primavera 2012 è andato in scena il nostro più’ grande sogno: dopo una lunga attesa di rispettivamente trenta, venti e nove mesi è iniziata la distribuzione di Metodo Classico prodotto con tradizionale rifermentazione in bottiglia  su tre linee di mercato:
“Principe d’ Oltremare” Oltrepò Pavese Metodo Classico

“Maison Royal” Oltrepò Pavese Pinot Nero Rosè DOCG

 ”Fleur de Lys” VSQ rosè Metodo Classico Extra Dry


Approfondire la Tecnologia…

Sempre dalla primavera 2012 sono state introdotte importanti novità in cantina con la costruzione di una nuova stazione di pressatura appositamente creata per garantire i nostri elevati standard fin dalla ricezione delle uve rigorosamente in cassetta, impianti di imbottigliamento automatici sottovuoto per garantire la sterilità da possibili contaminazioni batteriche, e una revisione generale dei cicli di produzione in modo da avvicinarsi sempre più alle esigenze in termini di qualità che il mercato ci richiede.


Piccoli mercati Crescono…

Durante l’autunno 2012-2013 Tenuta Elisabet accresce la sua superficie a vigneto ampliandosi di DUE ettari nel comune di Torrazza Coste frazione Trebbio in modo da garantire maggiore qualità partendo già delle uve per un mercato in crescita.

Nuovi Passi sull’ autostrada della Qualità…

 Viene introdotta una nuova stazione di pressatura, la seconda, questa volta specifica per la produzione di Metodo Classico e Cruase’ dotata di accessori costruiti appositamente per la  iperossigenazione dei mosti e la pesatura dell’uva automatica con sistema laser, avviene un generale ampliamento dei vasi vinari di stoccaggio, viene introdotto il nuovo sistema di elaborazione del Metodo Classico nel sottosuolo che consiste nell’ interrare a grande profondità per rispettivamente 24 e 36 mesi le bottiglie di Principe d’Oltremare e Maison Royal riportando realmente ed idealmente il vino nel cuore del terreno che lo ha originato.
Avviene un ulteriore ampliamento dei vigneti di un ettaro nel comune di Torrazza Coste.

Nell’autunno 2013 grazie al prezioso contributo della ditta RISSO ENOTRADE COMPANY di Montebello della Battaglia PV, è stata possibile la costruzione di una linea dimensionata per il degorgement a la glace tuttora in funzione a pieno regime.

Dal Gennaio 2014 viene ampliata la rete commerciale in modo da avere capillarità nel Nord Italia ed inizia il progetto ambizioso per la creazione in dieci anni di dieci nuovi vigneti a Pinot Nero DOCG per sostenere la domanda di Metodo Classico.

Ottobre 2014: iniziano i lavori per la costruzione dell’impianto e del birrificio per la produzione di BIRRA AGRICOLA ARTIGIANALE ” STELLA D’ ITALIA” La Birra di Verona,  presso località Rotti di Bussolengo VR.

Marzo 2015, dopo lunghi mesi di lavoro per la creazione del nuovo stabilimento presso Bussolengo  VR, iniziano in questo mese le cotte di prova non commerciali  per la produzione di birra agricola. Il birrificio prende il nome di

 FABBRICA  VERONESE BIRRA AGRICOLA “STELLA D’ITALIA”

Ottobre 2015: viene suddivisa la produzione tra il segmento di mercato alta gamma denominato “Tenuta Elisabet Viticoltori dell’Eccellenza” che comprende i Metodo Classico DOCG Oltrepò Pavese con innalzamento dei mesi di maturazione degli stessi a 30 mesi e vini fermi come lo chardonnay Colline Stellate, il Rosso Riserva Amadeus e il Pinot Noir Luigi P.

Per il segmento popular premium viene coniato un nuovo marchio “Terre del Lago” comprendente tutti i vini IGP e i Vini Spumanti di Qualità.

2017, E’ L’ORA DI MUOVERSI SENZA PAURA

Il birrificio viene trasferito nella sede tpavese di Vigevano in partecipazione con un azienda artigiana locale del settore, qui dalla primavera del 2018 vengono prodotte tutte le nostre tipologie di birre artigianali e agricole. La sede di Bussolengo (vr) diviene il secondo centro di pressatura per la categoria popular premium per le denominazioni Garda doc, Custoza, Bardolino e Valpolicella.

Vengono  messe le basi per il nuovo centro logistico unificato che vedrà la luce nel 2018 in Casteggio (PV)

How it all started…

Azienda agricola Tenuta Elisabet was founded in the years 2008-2009, after machinery and vineyard full restructure, giving a new breadth of modernity to a country house that dominates the area around a smooth hilly land, one of the most beautiful of Oltrepò Pavese, land of vineyards and of excellent wines.

The estate is located in the middle of an enchanted valley protected by the fierceness of the cold winds that blow from the North.  Everyone in the family, that has its origin at Franciacorta, is responsible for the success of the company. The owner, Pagani Elisabetta is in charge of the commercial aspects together with her husband Amedeo, to whom the most important wine of the company is dedicated: Riserva Amadeus.

Their son Davide is responsible for technical and administrative side of the company, and runs the estate.  The oenologist Dr. Mattia Piva is responsible for the cellar.

 

Our aim…

From the very beginning, Tenuta Elisabet is focused on producing with the maximum quality, starting from the land, from each and every single plant, up to the last bottle of wine made. Our aim is to optimise the efforts in the vineyard and in the cellar, in order to achieve results established for each season.


Our results until now…

The use of the most advanced agronomical technologies and of the best enological choices is combined to produce high level quality wines.  Top of the list is Chardonnay, a unique wine of enthusiastic scents, followed by Pinot Nero, produced only in the best years and dedicated to the father of the owner, for his valuable and fundamental contribution at the beginning of this magical trip.

Rosso and Rosso Riserva represent the wines of the territory, made with long term traditional grapes of Oltrepò Pavese: croatina, barbera and uva rara, that vinified in still wine are aged respectively for 18 and 24 months.

 

Metodo Classico… a discovery in Oltrepò

 From spring 2012 our most wanted dream became a reality. After waiting for respectively long thirty, twenty and nine months, we started to distribute our Metodo Classico in a range of three different lines, all made with traditional re-fermentation in bottle.

“Principe d’ Oltremare” Oltrepò Pavese Metodo Classico  “Maison Royal” Oltrepò Pavese Pinot Nero Rosè DOCG
“Fleur de Lys” VSQ rosè Metodo Classico Extra Dry


Talking about Technology…

Also from spring 2012, important additions were introduced in the cellar with the construction of a new base pressing station, specifically created to guarantee our high standards from the moment the grapes are received rigorously in boxes, automatic vacuum bottling plant to ensure the sterility of the bottles and to avoid possible bacterial contamination. We also performed a complete review in our production line, in order to comply with the current quality standards required by the wine industry.

 

And we keep Growing…

From 2012-2013 autumn-winter season, Tenuta Elisabet expand its vines acquiring 2 hectares in Torrazza Coste frazione Trebbio, to ensure the quality of its wines from the grapes, to cater for a bigger demand.

 

 

New Steps towards Quality…

A new purpose built pressing station is added, the second one, this time specifically made for the Metodo Classico and Cruasé production, with accessories built to hyper-oxygenate the must and to automatically weigh the grapes with a laser system.  Also new stocking barrels were added, and a new system to make Metodo Classico was introduced by burying underground in great depths Principe d’Oltremare and Maison Royal, for respectively 24 and 36 months, ideally bringing to life the wine from the heart of the land where it all started.

A new one hectare vineyard in Torrazza Coste was purchased.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*